Studenti di Ladispoli: “A Natale ‘cibo per la mente’ si ferma”

“Alla luce delle nuove restrizioni imposte dal governo per il periodo delle festività natalizie riguardo la chiusura delle attività, la nostra iniziativa si trova obbligata ad arrestarsi momentaneamente. Ma niente panico, non appena le attività potranno riaprire anche “Cibo per la mente” tornerà a pieno regime, con convenzioni e sistema di registrazione invariati. Cogliamo l’occasione per ringraziare nuovamente le attività commerciali che aderiscono all’iniziativa, senza di loro nulla sarebbe stato possibile e ora più che mai in questo momento di difficoltà vanno ai loro proprietari e dipendenti i nostri ringraziamenti. Siete un esempio modello di società civile e solidale. Siamo coscienti che la sessione invernale è alle porte e vi assicuriamo che non appena possibile ci muoveremo con rapidità ed efficacia per assicurarvi posti in cui studiare, con la speranza che il nuovo anno porti con sé la luce in fondo al tunnel della pandemia. Con questo auguriamo a tutti gli studenti, del litorale e non, di passare in serenità questo Natale così diverso dal solito. Torneremo presto, stay tuned!