test
sabato, Giugno 15, 2024

Cagliari, ricatto “revenge porn” nei confronti di una 39enne

Si è fidata di un uomo che aveva conosciuto sui social, gli ha inviato una sua foto ed è caduta nella trappola di un ricattatore. È successo a una 39enne di Dolianova, vittima di revenge porn e tentata estorsione. La donna a dicembre ha conosciuto una persona sui social network. Per alcuni giorni si sono scambiati messaggi, poi l’uomo le ha inviato una sua foto nudo, chiedendo a sua volta uno scatto. Inizialmente la giovane non ha spedito nulla, poi ha ceduto alle richieste dello sconosciuto, inviando una sua foto a mezzobusto. A quel punto è scattata la trappola. Lo sconosciuto ha minacciato la 39enne: “O mi mandi 500 euro oppure invio questa foto a tutti i tuoi contatti”. La vittima non ha accettato il ricatto e ha cancellato immediatamente il contatto con quell’individuo conosciuto in rete, sperando che tutta la vicenda finisse. Ma dopo qualche giorno il ricattatore ha inviato la foto a un’amica della vittima, facendo intendere che era pronto a inviarla a tutti i contatti. A quel punto la 39enne ha presentato una denuncia ai carabinieri. I militari dell’Arma hanno avviato le indagini per risalire al ricattatore, ma il lavoro non sarà facile. Dai primi accertamenti si tratta di una persona che si trova all’estero.
Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli