L’elengante e sobrio addio di Giuseppe Conte con l’applauso dei dipendenti di Palazzo Chigi

Giuseppe Conte saluta i dipendenti di Palazzo Chigi
Il premier uscente Giuseppe Conte ha lasciato Palazzo Chigi dopo il passaggio di consegne e la cerimonia della campanella con il nuovo presidente del Consiglio Mario Draghi. Dopo il saluto del picchetto d’onore nel cortile della sede del governo, Conte è stato salutato anche da un lunghissimo applauso dei dipendenti del Palazzo che si sono affacciati dalle finestre sul cortile d’onore. Saluto ricambiato dal premier uscente, che prima di allontanarsi mano nella mano con la compagna Olivia, ha sorriso commosso per il tributo applaudendo a sua volta. Durante il lungo applauso si è commosso anche Rocco Casalino. Il portavoce di Conte, vestito d’ordinanza e mascherina bianca sul volto, non ha trattenuto le lacrime. Qualche fotografo cattura l’immagine, che ora sta rimbalzando sui social. E applausi anche da una piccola folla che si era riunita dall’altro lato della piazza e che ha intonato anche un coro “Conte Conte” quando l’ex premier è entrato in macchina con la compagna lasciando la sede del governo. “Come è andata quest’ultima giornata? È stata sobria ed efficace. Rimpianti mai, bisogna andare avanti sempre. Cosa rimane? È stata una grande esperienza, spero di essermi migliorato anche come persona”, ha commentato poi l’ex premier ai microfoni di Fanpage, ritornando nella sua abitazione romana.