Firenze, clochard aggrediti e rapinati alla stazione di Santa Maria Novella: arrestati due uomini

Barboni davanti la stazione di Firenze
Clochard aggrediti e rapinati la notte scorsa a Firenze da due uomini, poi arrestati nelle vicinanze, mentre dormivano fuori dalla stazione ferroviaria di Santa Maria Novella. Due degli aggressori sono stati arrestati dalla polizia, un terzo sarebbe riuscito a fuggire. Uno dei senzatetto, 50enne italiano, è stato ferito con un rasoio alla testa e a una mano, e ha riportato una prognosi di 10 giorni. Secondo quanto riferito, i malviventi si sarebbero avvicinati a tre clochard e li avrebbero spintonati, portando loro via telefoni cellulari e uno zaino. Inoltre avrebbero derubato un’altra senzatetto, portandole via una valigia trolley senza che lei si accorgesse di nulla. I due aggressori, di 22 e 24 anni, marocchini, sono stati rintracciati poco dopo dagli agenti della squadra volante del 113 nei pressi di una fermata della tramvia, in zona Fortezza da Basso. Con loro avevano ancora la refurtiva.