Caos Pd, parla Zingaretti: “Non farò il sindaco di Roma e le mie dimissioni sono definitive”

Nicola Zingaretti parla delle primarie per il Campidoglio
“Qualsiasi scelta farà l’assemblea la rispetterò”. Lo ha detto il segretario dimissionario del PD Nicola Zingaretti durante l’inaugurazione di un playground alla periferia di Roma. “Il tema non è un mio ripensamento. Non farò il sindaco della Capitale. Ma mi auguro che il mio gesto aiuti il PD a ritrovare la voglia di discutere anche con idee diverse ma con più rispetto e efficacia”, ha aggiunto.  “Salvini stia tranquillo, il governo Draghi è forte e solido, andrà avanti e troverà il Pd al 1000 per 1000 per portare avanti il programma”, ha detto il segretario del PD Nicola Zingaretti. “Io ce l’ho messa tutta ma non c’è l’ho fatta a cambiare questo clima. Ho fatto un passo di lato, non scompaio”, ha ribadito Zingaretti. “Leggetevi lo statuto. Non è previsto”. Così il segretario dimissionario del PD Nicola Zingaretti ha risposto a chi lo ha interpellato sulla eventualità che l’assemblea dem rigetti le sue dimissioni.