8 marzo, parla la sindaca Virginia Raggi: “Serve un profondo cambiamento culturale e riflettere a tutti i livelli”

La sindaca Raggi in ricordo della giornata delle donne
“Buon #8Marzo! Serve un profondo cambiamento culturale e riflettere a tutti i livelli, educando i nostri figli al rispetto di tutti, senza distinzione di genere. Basta parlare di quote rosa. Piuttosto servono misure concrete per tutelare i diritti delle donne nel mondo del lavoro”. Così su twitter la sindaca di Roma Virginia Raggi. Valorizzare il contributo che le donne, con il loro talento e la loro capacità, possono dare allo sviluppo civile, economico e culturale del nostro Paese. Questa è l’esigenza che il progetto “No women no panel – Senza donne non se ne parla”, ideato dalla Commissaria Europea Mariya Gabriel e rilanciato in Italia da Rai Radio 1, chiede a tutte le sedi istituzionali, pubbliche, private, e al mondo scientifico e mediatico. La campagna europea, da oggi patrocinata “con entusiasmo” anche dall’Agenzia Spaziale Italiana, a partire dal suo vertice, il presidente Giorgio Saccoccia ed il direttore generale reggente Fabrizio Tosone, mira ad avere una presenza equilibrata di genere in tutte le discussioni pubbliche.