L’annuncio della sindaca Raggi: “Siamo contenti di poter affermare che lo storico Campo Testaccio tornerà a risplendere”

Ecco il progetto per la riqualificazione dello storico campo di calcio a Testaccio
“Siamo contenti di poter affermare che lo storico Campo Testaccio tornerà a risplendere”. Con queste parole la sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha annunciato l’arrivo in Campidoglio di una proposta di Partenariato Pubblico Privato di un gruppo di investitori del comparto sportivo per lo storico impianto della Roma. Il progetto, spiega l’amministrazione, sarà ora vagliato dagli uffici preposti i quali, nel caso venga ritenuto fattibile, procederanno con l’avvio dell’istruttoria, primo passaggio propedeutico al riconoscimento del pubblico interesse del project e successiva riqualificazione. L’annuncio, però, ha scatenato le polemiche da parte sia del Pd sia di Carlo Calenda. “Ma perché a Roma non possiamo mai scegliere le cose più semplici e normali – le parole del candidato sindaco di Azione -. Diamo la concessione di campo Testaccio alla Roma per far giocare i ragazzi e far rivivere un monumento del calcio romano”. “Virginia Raggi ha deciso di privatizzare ‘Campo Testaccio’ – tuona invece il Pd -. Non solo: la sindaca, ha rifiutato anche l’offerta di sostegno da parte del Municipio e della Regione per la realizzazione di un campo pubblico. La storia di Roma non può essere messa all’asta”.