Coronavirus, nel Lazio 1.330 nuovi contagi e 46 decessi. A Roma 600 persone positive in più

Un reparto di terapia intensiva Covid
Sono 1.330 i nuovi contagi da coronavirus nel Lazio, secondo la tabella del bollettino di oggi 15 aprile. Registrati inoltre altri 46 morti. “Su oltre 16mila tamponi nel Lazio (-1.958) e oltre 17mila antigenici per un totale di oltre 33mila test, si registrano 1.330 casi positivi (+100), 46 decessi (-3) e +1.885 guariti. Aumentano i casi mentre diminuiscono i decessi, le terapie intensive e i ricoveri. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 8%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 3%. I casi a Roma città sono a quota 600”. Lo riferisce l’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato, nel bollettino nel bollettino dopo la videoconferenza della task-force regionale per Covid-19 con i direttori generali di Asl e aziende ospedaliere, policlinici universitari e ospedale pediatrico Bambino Gesù. Sono 50.631 i casi attualmente positivi a Covid-19 nella Regione di cui 2.933 ricoverati, 387 in terapia intensiva e 47.311 in isolamento domiciliare. Dall’inizio dell’epidemia i guariti sono in totale 248.667, i decessi 7.201 e il totale dei casi esaminati è pari a 306.499. Nel Lazio, infine, “il valore dell’indice Rt è a 0.79. In calo il tasso di occupazione dei posti letto in area medica mentre rimane stabile il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva. Cala l’incidenza”.