Scuola Melone, Agresti: “Costretti a usare la palestra per la mensa”

“Siamo stati costretti, per il rispetto delle misure di sicurezza che prevedono la distanza di 2 metri quando non si indossa la mascherina, ad usare la palestra per consentire ai nostri meloncini di mangiare in sicurezza un pasto caldo. Nel male, tuttavia, i bambini hanno mostrato una maturità eccezionale: non c’è rumore (nonostante siano circa 120) e nessuno si sposta dalla propria postazione (nonostante le rotelle dei famosi banchi, metà dei quali prestati dall’Istituto Comprensivo “Don Lorenzo Milani” di Cerveteri per i quali si ringrazia l’amministrazione Pascucci che ci è venuta incontro immediatamente). Come Dirigente della “Melone” sono fiero della maturità dei bambini e delle capacità didattiche dei loro docenti.” A dichiararlo Riccardo Agresti, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Corrado Melone di Ladispoli. L’affermazione è stata compiuta attraverso il profilo Facebook dell’Istituto e quanto espresso è stato corredato da un breve video a supposto.