Oscar, la cantante Laura Pausini sarà alla cerimonia a Los Angeles

La cantante Laura Pausini
Laura Pausini canterà alla cerimonia degli Oscar. La cantante italiana e gli altri candidati alla statuetta per la Miglior canzone originale (Celeste, H.E.R., Leslie Odom, Jr., Daniel Pemberton, Molly Sandén) si esibiranno nello show che introdurrà la consegna delle statuette, cantando proprio i brani in gara. Laura Pausini canterà quindi ‘Io sì (Seen)’, scritta da Dianne Warren, anche lei presente nello show. La canzone, scritta nella parte in italiano dalla stessa Laura con Nicolò Agliardi, è in gara perché nella colonna sonora del film ‘La vita davanti a sé’ di Edoardo Ponti con Sophia Loren. Lo show introduttivo di 90 minuti, intitolato ‘Oscar: Into The Spotlight’, è una novità di questa edizione, che sarà in presenza ma dovrà comunque fare i conti con le limitazioni di una pandemia ancora in corso. Ad annunciarlo sono stati i produttori della cerimonia Jesse Collins, Stacey Sher e Steven Soderbergh. Una delle performance sarà registrata a Husavik, in Islanda, quattro si terranno alla Dolby Family Terrace dell’Academy Museum of Motion Pictures in Los Angeles. Presentato dagli attori Ariana DeBose (“Hamilton”) e Lil Rel Howery (“Bad Trip”), ‘Oscar: Into the Spotlight’ racconterà in 90 minuti il viaggio dei candidati verso la notte più importante di Hollywood, offrendo ai fan di tutto il mondo e agli addetti ai lavori la possibilità di curiosare nell’evento e portando per la prima volta portano la musica degli Oscar ai festeggiamenti. L’unica candidata per la migliore canzone che non sarà a Los Angeles è Molly Sanden, che eseguirà il brano ‘Husavik’ nella città islandese che ha dato il nome alla canzone. La traccia è presente in ‘Eurovision Song Contest: The Story Of Fire Saga’ di Netflix. Grazie al pre-show, che sarà un modo anche per ovviare all’assenza di un affollatissimo red carpet. tutte le canzoni potranno essere eseguite nella loro interezza, ha detto l’Accademia, piuttosto che essere abbreviate per adattarsi alla cerimonia principale. Ci sarà anche un after-show dopo la consegna dei premi, che si intitolerà ‘Oscars: After Dark’ e sarà presentato dagli attori Colman Domingo e Andrew Rannells. Questo segmento ricapitolerà i momenti più importanti della cerimonia. I produttori Jesse Collins, Stacey Sher e Steven Soderbergh hanno assicurato: “Il nostro suggerimento è di sintonizzarvi per seguire tutta la faccenda, altrimenti vi perderete qualcosa di veramente inaspettato e divertente”.