E’ morto il 25enne che lo scorso 12 aprile aveva ucciso la mamma e poi si era ferito con un fucile da sub

Il pronto soccorso del San Camillo di Roma
E’ morto nella notte William Leo, il 25enne che lo scorso 12 aprile scorso nella sua abitazione – in via Grotte d’Arcaccio a Roma , sparò e uccise la madre con un fucile da sub per poi incendiare l’appartamento e ferirsi a un occhio con la stessa arma. Ricoverato prima al Sant’Eugenio, è stato poi trasferito e operato al San Camillo dove le sue condizioni sono rimaste sempre gravissime.