Superga, 72 anni fa la tragedia del disastro aereo in cui morirono tutti i giocatori del Torino

La squadra del Torino che perì nella tragedia di Superga nel 1949
Settantadue anni esatti sono passati da quel terribile schianto tra le nuvole che il 4 maggio 1949 avevano nascosto la collina e la basilica di Superga, ma per i tifosi granata l’emozione, il dolore e l’orgoglio per il Grande Torino non invecchiano. E ogni ‘vecchio cuore granata’ e’ pronto al ricordo che non e’ mai un semplice rito.
Il trimotore che riporta a casa da Lisbona la squadra pluricampione d’Italia del Torino Football Club precipita sulla collina di Superga alle ore 17.03 del 4 maggio 1949. Nella tragedia perdono la vita 31 persone: 18 giocatori, 3 dirigenti, 3 allenatori, 3 giornalisti e 4 uomini dell’equipaggio. La squadra, proclamata vincitrice a tavolino del Campionato, gioca le restanti partite schierando la formazione giovanile, cosi’ come gli avversari di turno. Il giorno dei funerali, il 6 maggio 1949, oltre mezzo milione di persone scende in Piazza San Carlo, a Torino, per dare l’ultimo saluto ai giocatori.