Il 24 maggio al via la seconda edizione di “Caravaggio in vetrina” a Ladispoli

“L’amministrazione del sindaco Grando è lieta di annunciare la seconda edizione della manifestazione Caravaggio in vetrina in collaborazione con i commercianti del centro di Ladispoli. Un’iniziativa, patrocinata gratuitamente dal Comune, che lo scorso autunno ottenne un grande successo, Le vetrine del corso principale della città e delle strade del centro si trasformeranno in un’esposizione di dipinti classici”. A parlare è l’assessore alle attività produttive, Francesca Lazzeri, promotrice dell’evento che coinvolgerà i commercianti di viale Italia e traverse limitrofe per rinsaldare il legame che unisce il pittore a Ladispoli, luogo dove sbarcò e fu visto vivo per l’ultima volta. “Lo scorso ottobre – prosegue l’assessore Lazzeri – l’esposizione nelle vetrine delle copie museali di Caravaggio ed altri grandi pittori classici ottenne un vasto consenso, molte persone giunsero anche da località limitrofe per ammirare i dipinti. I commercianti del centro di Ladispoli rimasero entusiasti tanto da aver chiesto all’assessorato alle attività produttive di riproporre l’evento non appena si fosse allentata l’emergenza sanitaria. Viale Italia tornerà da lunedì 24 maggio ad essere un museo a cielo aperto dove le opere di Caravaggio impreziosiranno ancora di più il cuore del centro di Ladispoli. A nome dell’amministrazione ringrazio i pittori del progetto Sui passi di Caravaggio per aver accolto la nostra proposta ed esporre i capolavori di Michelangelo Merisi che spiccano per la loro bellezza. L’iniziativa patrocinata dall’amministrazione comunale prosegue sul cammino intrapreso da tempo per la rivendicazione dell’ultimo approdo e forse della morte di Caravaggio sulle nostre sponde. Ringraziamo i commercianti che hanno aderito al progetto, chi volesse partecipare ha ancora tempo per contattare l’assessorato al commercio. Un elogio ai pittori del progetto Sui passi di Caravaggio per l’elevata qualità delle loro opere”.