Vaccinazioni, nel Lazio entro il 2 giugno metà degli adulti avrà ricevuto almeno una dose

Le vaccinazioni anti Covid nel Lazio
“Entro il 2 giugno metà degli adulti della nostra Regione avrà ricevuto almeno una dose di vaccino, un risultato importante e giugno sarà un mese determinante”. Così l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato. “Abbiamo messo in campo una vera e propria potenza di fuoco con le farmacie, con i medici di medicina generale, con gli Hub vaccinali e anche con due momenti speciali: la tre giorni dei maturandi (1, 2 e 3 giugno) e l’Open Week AstraZeneca Festa della Repubblica (2, 3 4, 5 giugno) – ha aggiunto -. Ci auguriamo di avere a disposizione le dosi necessarie per consentire una corretta programmazione. Ad oggi per il mese di giugno abbiamo contezza di arrivi pari a 1.301.770 di cui 972.270 di Pfizer, in tre consegne; 179.600 di AstraZeneca con una consegna; e 149.900 di Moderna con 4 consegne. Ad oggi non abbiamo notizia di consegne per il mese di giugno di Johnson&Johnson. Auspico che nelle prossime ore questo quadro possa notevolmente migliorare”.