Aspettando l’Estate – nel ricordo di Valentina

Come ogni anno, in attesa del programma dell’Estate Caerite, saranno le esibizioni delle scuole di danza, teatro e musica del territorio ad intrattenere il pubblico nelle serate di fine giugno e inizio luglio. All’interno dell’Arena-spettacolo allestita all’interno del Parco della Legnara, otto appuntamenti ad ingresso gratuito con inizio alle ore 21:00. Ad inaugurare la rassegna, presentata oggi in una conferenza stampa tenutasi al Granarone dall’Assessora alle Politiche Culturali Federica Battafarano insieme al Sindaco Alessio Pascucci, sabato 26 giugno, saranno gli attori e le attrici de “La Stazione dei Piccoli Artisti” con lo spettacolo “Il borghese gentiluomo”. Viaggio alla riscoperta della musica rock del passato domenica 27 giugno, con il concerto degli Stonehenge dal titolo “RockGraffiti”. Il mese di luglio inizia con la musica e un doppio concerto, con l’Associazione Alirio Diaz, protagonista dell’Etruria Guitar Festival. Giovedì 1 luglio, spazio al flamenco, concerto con chitarra e percussioni e le coreografie di una ballerina, mentre venerdì 2 concerto per chitarra acustica. Domenica 3 luglio, saggio-spettacolo delle Associazioni “Il Gabbiano” e “FDM”. Lunedì 4 è il turno di Dimensione Danza 2000, con un appuntamento speciale di “Etruria in Danza”. Martedì 5 luglio, penultimo appuntamento, sul palco saliranno gli allievi e le allieve della Crazy Dance Revolution, mentre giovedì 8 luglio chiuderà la rassegna un nuovo evento musicale con l’Associazione Alirio Diaz. “Dopo un inverno difficile, caratterizzato da chiusure e nuovi distacchi, dall’impossibilità di fare spettacolo, di stare insieme, come Amministrazione abbiamo fortemente voluto inaugurare l’offerta culturale estiva ripartendo da una tradizione consolidata del nostro territorio: con i saggi e le esibizioni delle scuole di Cerveteri, con le realtà di danza, di musica e di teatro – dichiara Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – nei prossimi giorni, pubblicheremo il programma completo anche dell’Estate Caerite, che come sempre sarà ricco di sorprese, di eventi di jazz, teatro, musica e cabaret, con artisti importanti del panorama artistico italiano. Sarà un’estate di qualità, che speriamo possa incontrare il gradimento di tante persone, che seppur costretti alla contingentazione degli ingressi, all’utilizzo delle mascherine e al rispetto di numerosi protocolli saremo felici di tornare ad accogliere nella nostra città”. “Come amministrazione comunale, grazie anche all’ottimo lavoro dell’Ufficio Cultura, che ringrazio di cuore per la disponibilità e la collaborazione impagabile con la quale stanno predisponendo gli atti – prosegue la Battafarano – stiamo facendo il possibile per realizzare un programma davvero importante, che spero possa regalare qualche serata di spensieratezza alla cittadinanza e allo stesso tempo anche una boccata d’ossigeno all’economia della nostra città”.