test
lunedì, Giugno 17, 2024

San Giuliano Milanese: morte delle due ragazze marocchine in un campo di mais, indagato il conducente della mietitrebbia

Sono state trovate morte le due donne di origine marocchina una delle quali aveva dato l’allarme al 112, venerdì mattina, spiegando che entrambe erano state investite da una mietitrebbia in un campo di mais tra San Giuliano Milanese e Locate Triulzi. Una delle due straniere, al cellulare, si era espressa, come detto dai carabinieri, in arabo e le sue parole erano state tradotte da un interprete. Una era incensurata, l’altra aveva precedenti di polizia per rapina.
Intanto è indagato per duplice omicidio colposo il bracciante ritenuto responsabile di aver investito e ucciso le due giovani. Il procuratore della Repubblica di Lodi, Domenico Chiaro, sottolinea però che “si tratta, semplicemente, di un atto dovuto” per consentire all’uomo di partecipare con un proprio consulente, se lo riterrà opportuno, a accertamenti irripetibili come le autopsie di domani. L’agricoltore ai carabinieri che indagano sul caso ha spiegato di non essersi accorto di nulla. Il mezzo pesante è stato sequestrato. Verrà sottoposto a analisi e accertamenti. Le due donne potrebbero non essere state sole.  I carabinieri stanno infatti cercando di accertare l’eventuale presenza di altre persone, avendo trovato sul posto più di due telefoni cellulari.
Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli