Olimpiadi di Tokyo, primo oro italiano per Vito dell’Aquila per il taekwondo

Vito dell'Aquila, prima medaglia d'oro italiana alle olimpiadi
Vito Dell’Aquila ha conquistato la medaglia d’oro nella categoria 58 chili di taekwondo alle Olimpiadi di Tokyo 2020. L’Italia torna sul podio nella disciplina a nove anni di distanza dall’ultima volta, quando a riuscirvi fu un compaesano di Dell’Aquila, quel Carlo Molfetta oro nei +80 kg a Londra 2012. Prima medaglia olimpica per l’azzurro e primo oro per l’Italia a Tokyo 2020.  uperando l’ungherese Omar Salim 26-13, agli ottavi della categoria -58 chili. Poi l’azzurro ha battuto il tailandese Ramnarong Sawekwiharee 37-17. In semifinale Vito ha battuto nettamente l’argentino Lucas Lautaro Guzman, bronzo ai Mondiali 2019: il pugliese ha terminato il primo ed il secondo round con quattro punti di vantaggio, chiudendo con un netto 29-10. In finale infine battuto anche Mohamed Khalil Jendoubi tunisino classe 2002 e campione d’Africa.