“La cultura protagonista anche nei prossimi mesi”

L'assessore Federica Battafarano
“Anche l’autunno e l’inverno, complice anche il rallentamento delle misure restrittive in materia di spettacolo dal vivo, saranno all’insegna della cultura a Cerveteri. Dopo una stagione estiva da record, da un certo punto di vista anche estremamente coraggiosa, con grandi artisti e spettacoli che si sono susseguiti sia nel Centro Storico che sul Lungomare dei Navigatori Etruschi a Campo di Mare, siamo già a lavoro per allestire un programma di eventi anche per i prossimi mesi, anche con alcune sorprese speciali che saprò illustrarvi nel dettaglio prossimamente”. Ad annunciarlo è Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri. “Attualmente in Italia, seppur con tutte le precauzioni del caso imposte dallo Stato di Emergenza non ancora conclusosi, il mondo dello spettacolo dal vivo sta man mano tornando alla normalità, con la riapertura dei luoghi della cultura al 100% delle presenze e tante altre limitazioni venute meno – dichiara Federica Battafarano – questa estate, così come quella scorsa, a Cerveteri abbiamo dimostrato come si possa ugualmente offrire alla città e al territorio grandi eventi. Siamo stati tra i pochissimi Comuni in tutta Italia a poter vantare un cartellone artistico di livello assoluto per tre mesi consecutivi: è stata infatti una precisa volontà del mio Assessorato, del Sindaco Pascucci e della squadra far sì che in un periodo difficile come questo la cultura proseguisse, senza interruzioni. Vogliamo ripeterci e per questo, grazie anche al lavoro dell’Ufficio Cultura, davvero certosino e minuzioso, e la presenza di tante realtà culturali del territorio sempre attive e propense a proporre nuovi appuntamenti e progetti, già siamo al lavoro per allestire un programma di qualità, di rilievo e di interesse collettivo”. “In questi oramai quasi cinque anni da Assessora – conclude la Battafarano – il Comune di Cerveteri ha rappresentato ogni estate un punto di riferimento per villeggianti e visitatori alla ricerca di grandi eventi. Abbiamo avuto nel cuore del Centro Storico concerti straordinari e tutti rigorosamente ad ingresso gratuito, con serate che hanno raggiunto numeri di presenze impressionanti. Un modo di operare, quello in ambito culturale, nel quale crediamo fermamente e sul quale vogliamo continuare a lavorare”.