domenica, Maggio 26, 2024

Guerra in Ucraina, l’ira del presidente Biden: “La brutalità di Putin e delle sue truppe stanno facendo è semplicemente disumano”

“La brutalità di Putin, quello che le sue truppe stanno facendo in Ucraina, è semplicemente disumano”. E’ quanto ha detto Joe Biden nell’incontro con Michael Martin, fatto in video conferenza perché il premier irlandese è in quarantena essendo risultato positivo al Covid dopo il suo arrivo a Washington. “Dobbiamo essere uniti, e lo siamo”, ha aggiunto il presidente parlando della risposta degli Usa ed gli alleati all’aggressione russa dell’Ucraina. Quello di Biden è il secondo attacco al presidente russo in meno di 24 ore. Putin, aveva detto ieri in un breve scambio di battute alla Casa Bianca con i giornalisti e riportato dai media Usa, è un “criminale di guerra”. “Sta infliggendo una devastazione sconvolgente” aggiungeva, condannando il bombardamento di “palazzi, ospedali, reparti di maternità”. “E’ incredibile, ieri abbiamo visto notizie dei russi che tenevano in ostaggio 400 persone in un ospedale a Mariupol, queste sono atrocità”, aveva accusato il presidente americano.
Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli