domenica, Maggio 26, 2024

Caro benzina, prosegue la protesta degli agricoltori di Tarquinia

Il caro benzina colpisce trasversalmente tutti i settori. A subire danni maggiori, a causa del rialzo del prezzo del carburante e delle materie prime sono senza dubbio gli agricoltori. E a Tarquinia sono proprio loro che da giorni stanno protestando contro i rincari. La speranza è che il loro grido d’allarme venga ascoltato e qualcuno, il Governo, intervenga in tal senso. E ieri mattina sempre gli agricoltori, a bordo dei loro trattori hanno deciso di marciare sulla statale Aurelia. Il corteo si è concluso a Pantano dove hanno presenziato anche alcuni rappresentanti del mondo politico.
AGGIORNAMENTO del 18.03.2022 ore 16.06

Civitavecchia, il Sindaco Tedesco a sostegno degli autotrasportatori

“L’Amministrazione comunale sta seguendo con attenzione le proteste in atto sul territorio per il caro carburante. È chiaro che un Comune non può in alcun modo incidere su questa particolare contingenza, ma attraverso i rispettivi referenti politici abbiamo avviato un’azione verso il governo affinché le giuste rimostranze delle categorie più colpite possano avere una risposta concreta. Restiamo comunque a disposizione degli autotrasportatori, che abbiamo incontrato anche recentemente, per ogni tipo di iniziativa che serva a manifestare anche concretamente il nostro sostegno alla loro protesta”. Così il sindaco di Civitavecchia, Ernesto Tedesco.
Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli