Free Porn
xbporn
martedì, Luglio 16, 2024

Guerra in Ucraina, sei milioni di persone cercano ogni giorno acqua anche non potabile

In genere si parla di “danni collaterali”. Una frase nella quale rientrano la morte dei civili, palazzi ridotti in polvere, la mancanza di acqua potabile. Secondo l’Unicef  in Ucraina oltre 4,6 milioni di persone hanno pochissime possibilità di avere acqua. Sei milioni cercano, giorno per giorno acqua anche non potabile. Un quadro citato dall’agenzia di stampa Ukrinform.  “Dopo più di un mese di intense ostilità le reti idriche ed elettriche dell’Ucraina sono devastate- dice  Andrea Iacomini, portavoce dell’Unicef per l’Italia in un Tweet . “Manca – continua Iacomini- uno dei bisogni fondamentali per la vita“.  “Ciò che  preoccupa di più -aggiunge Unicef Italia – non è solo il fatto che in questo momento in città come Mariupol e Kharkiv ci sono migliaia di bambini e bambine sotto assedio, sfollati, nascosti in rifugi, sotto le metro o drammaticamente in fuga che non bevono né mangiano da giorni, ma anche che esistono proprio per loro rischi altissimi di contrarre malattie come la polio e il morbillo che potrebbero avere effetti devastanti sia in termini di salute e sia per la diffusione del contagio”.
Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli