Santa Marinella diventerà una delle città più vivibili del Lazio

In arrivo una pioggia di finanziamenti per la trasformazione della Perla

Confermata dal Ministero dell’Interno la corretta ricezione della documentazione relativa ai finanziamenti concessi. Si tratta di una pioggia di finanziamenti che vanno ad aggiungersi agli oltre 17 milioni già ottenuti ed in fase di progettazione esecutiva o già appaltati. Con questi finanziamenti, Santa Marinella si avvia ad una profonda e positiva trasformazione che la renderà nel prossimo futuro una delle città più vivibili del Lazio. In particolare: 1) Sottopasso Valdambrini e Pista Ciclabile € 1.871.000; 2) Ristrutturazione edilizia scuola Pirgus – via Oberdan € 645.784; 3) Ristrutturazione scuola Centro – via della Conciliazione € 1.400.920; 4) Riqualificazione Centro Sportivo Comunale di Santa Marinella – via delle colonie – € 1.373.545; Affidamento lavori entro il 30.07.2023; Primo SAL di almeno 30% entro il 30/09/2024 – Termine lavori 31/03/2026 (Totale opere € 5.291.249). “Questo è il risultato – dichiara il Sindaco Pietro Tidei – di un accurato lavoro di programmazione e di sacrifici che hanno visto coinvolti Assessori e Consiglieri che hanno saputo cogliere le tante opportunità offerte dai finanziamenti europei, statali, regionali e provinciali, tesi alla riqualificazione urbana e alla realizzazione di nuove infrastrutture civili, ambientali e produttivi nella nostra città. Santa Marinella si avvia a diventare una città finalmente vivibile e altamente produttiva”.
AGGIORNAMENTO del 20.04.2022 ore 17.38

Al Castello di Santa Severa il 25 aprile 2022 apertura straordinaria con il viale della Libertà

Il 25 aprile per la festa della Liberazione il Castello di Santa Severa, spazio della Regione Lazio gestito dalla società regionale LAZIOcrea in collaborazione con il Comune di Santa Marinella apre in via straordinaria, essendo lunedì giorno di chiusura, dalle 10.00 alle 19.00 con tantissime attività nelle aree aperte del borgo, aperitivi, degustazioni a cura di Etica food oltre a  laboratori per bambini e bambini. Attraverso un percorso ideale, il visitatore potrà percorrere una “strada”, un viale, dove ognuno possa essere “libero” di esprimere la propria gioia e la propria libertà che sarà animato da  flash mob di danza, e performance di  artisti di strada e trampolieri. Nelle piazze e nei cortili del borgo si potrà assistere a esecuzioni musicali, letture poetiche, ammirare le coreografie di una ballerina e assistere ai giochi di un mago delle bolle di sapone. La musica sarà padrona del tempo e dello spazio, mentre gli artisti circensi intratterranno il pubblico alternandosi con i danzatori. L’animazione sarà attiva in diversi momenti della giornata, dalle 11:00 alle 12:30 dalle 14:30 alle 15:30 dalle 16:00 alle 17:00. Alla fine del percorso del viale della Libertà ci sarà un libro, con pagine bianche, dove ognuno dei visitatori potrà lasciare un pensiero, uno scritto, esprimendo il proprio concetto di libertà. Ingresso gratuito. Nelle suggestive sale del Museo Civico del Mare e della Navigazione Antica Coopculture propone un laboratorio per i più piccoli durante il quale un operatore didattico introdurrà il tema  Astarte e il mare e il  mercato dei beni di lusso che arrivavano dal mare, in particolare delle uova di struzzo intagliate e decorate.  A seguire nell’aula didattica i ragazzi si cimenteranno con uova di cialda confettate che andranno decorate con temi ispirati a quelli antichi con colori edibili, in modo da creare un “dolce manufatto” che potranno portate con loro al termine dell’attività. Biglietto d’ingresso gratuito; costo laboratorio euro 6,00 a persona (tariffa promozionale ridotta invece di 8,00 euro); prenotazione consigliata (2,00 euro da aggiungere al costo del laboratorio). A seguito dell’attività possibilità di acquisto di una merenda per i piccoli partecipanti, al costo di € 5,00. Per i genitori dei partecipanti al laboratorio e che acquistano il servizio di visita alla Torre Saracena al costo di 3,00 euro a persona, si prevede l’ingresso ridotto a 6,00 euro invece di 8,00 (fino ad esaurimento posti). Al termine della giornata si potrà degustare  anche un aperitivo presso il Medcafè al costo di € 10,00 euro a persona  comprendente un calice di vino, patatine, noccioline, olive, cous cous, fiore di zucca fritto e rustici.