giovedì, Febbraio 22, 2024

Frosinone, condannate due maestre per abuso di mezzi di correzione e disciplina nei confronti di venti bambini

Condannate a Frosinone due maestre accusate di abuso di mezzi di correzione e disciplina nei confronti di una ventina di bambini che avevano tra i due e i quattro anni. I fatti, avvenuti in una scuola materna di Ferentino, risalgono a un periodo tra il 2014 e il 2015. Il Tribunale le ha condannate a due mesi. Le due maestre sono accusate di avere “strattonato e trascinato i bimbi afferrandoli per un braccio” e “di avere vietato di recarsi in bagno o urlando frasi come ‘ti ammazzo’”. Nell’atto di accusa la procura scrive che i comportamenti delle maestre hanno portato all’insorgenza nei piccoli di “disturbi traumatici e post traumatici quali la fobia scolare, disturbi del controllo degli impulsi e chiusura relazionale”.
Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli