Marongiu incontra residenti di San Nicola: “Scuola e bandiera blu primi obiettivi”

Tanta partecipazione al Consorzio Marina di San Nicola per Silvia Marongiu e i candidati della coalizione di centro sinistra. In un incontro che si è tenuto sabato pomeriggio, la candidata sindaco della coalizione di centrosinistra ha ascoltato le istanze dei cittadini e pensato ad alcune soluzioni per risolvere le criticità emerse durante il dibattito. “Sono emerse diverse criticità – racconta Silvia Marongiu – anche a livello scolastico. Noi ci impegniamo ad ampliare gli edifici scolastici per ospitare una scuola secondaria di primo grado, magari utilizzando i fondi del PNRR”. Altre criticità emerse riguardano la salvaguardia dell’ambiente, tema molto caro alla candidata sindaca che si batte da tempo per la tutela ambientale, andando a contrastare la speculazione edilizia. Infine Marongiu ha ribadito l’obiettivo di acquisire la Bandiera Blu per il litorale di Ladispoli, partendo dalle risorse che questa parte di territorio già possiede, dal grande apporto del Consorzio per la cura dell’ambiente e impegnandosi a sviluppare e implementare la vocazione turistica della zona. “Lo ha spiegato molto bene Santini – conclude – abbiamo tutte le carte in regola per riuscire ad ottenere la BANDIERA BLU e lavoreremo per questo”. Tra le problematiche più sentite dal Consorzio e dalla Comunità di San Nicola vi sono quelle inerenti la cura dell’ambiente e la sicurezza del territorio, la necessità di avere un ufficio comunale distaccato al servizio dei circa 1.800 residenti.