asyabahisgo1.com www.dumanbetyenigiris.com pinbahisgo1.com sekabet-giris2.com www.olabahisgo.com www.maltcasino-giris.com www.faffbet.net betforward1.org www.1xbet-farsi3.com www.betforward.mobi www.1xbet-adres.com 1xbet4iran.com romabet1.com www.yasbet2.net 1xirani.com romabet.top
mercoledì, Maggio 29, 2024

Calcio, una bella Italia batte l’Inghilterra 1-0: rete di Raspadori

L’Italia batte 1-0 l’Inghilterra nel match valido per la quinta giornata del Gruppo 3 della Nations League. Il gol di Raspadori dà il successo alla Nazionale del ct Mancini che sale a 8 punti e ora è seconda alle spalle della sorprendente Ungheria, capolista a quota 10 dopo la vittoria per 1-0 in Germania a Lipsia. Il 26 settembre, gli azzurri fanno visita ai magiari nella sfida decisiva per il primo posto e per l’accesso alla Final Four. I tedeschi sono fermi a quota 6, gli inglesi sono fanalino di coda a 2 e retrocedono nella Serie B della competizione. Gli uomini di Mancini partono con piede sull’acceleratore e vanno vicini al gol al 5′. Dimarco arriva sul fondo, cross e incornata di Scamacca: Pope è attento e se la cava con l’aiuto della traversa. L’occasione è destinata a rimanere un episodio sostanzialmente isolato nel primo tempo, che non propone un copione vivace. Ritmo basso, le squadre creano poco. L’Italia dà l’impressione di provare a creare qualcosa, ma non trova varchi: l’Inghilterra gestisce il pallone senza affondare il colpo e il match è bloccato. Lo 0-0 resiste senza scossoni fino all’intervallo. La Nazionale cerca di accendere il match con le qualità di Raspadori. L’attaccante del Napoli diventa sempre più il punto di riferimento della manovra e i frutti vengono raccolti al 67′. Bonucci pennella un lancio di 50 metri che Raspadori addomestica con un controllo perfetto. Il giocatore del Napoli rientra sul destro e calcia verso il secondo palo: Pope battuto, 1-0. Il gol stappa la partita e costringe l’Inghilterra ad alzare il baricentro. Kane si fa vivo al 77′, ma Donnarumma è attento. L’Italia trova spazi per ripartire e sfiora il bis. Gabbiadini all’84’ si fa ipnotizzare a Pope, un minuto più tardi è il palo a respingere il sinistro di Dimarco. Il risultato non cambia: vince l’Italia.
Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli