asyabahisgo1.com www.dumanbetyenigiris.com pinbahisgo1.com sekabet-giris2.com www.olabahisgo.com www.maltcasino-giris.com www.faffbet.net betforward1.org www.1xbet-farsi3.com www.betforward.mobi www.1xbet-adres.com 1xbet4iran.com romabet1.com www.yasbet2.net 1xirani.com romabet.top
lunedì, Maggio 27, 2024

Calcio, la Roma supera il Verona in rimonta 3-1 e torna al quarto posto in classifica

La Roma vince 3-1 in rimonta in trasferta sul Verona e sale al 4° posto in classifica a quota 25. I giallorossi ringraziano il 18enne Volpato che trova il determinante gol del 2-1 all’88’ e poi serve ad El Shaarawy la palla del 3-1 al 92′. I padroni di casa trovano il vantaggio con Dawidowicz al 27′ ma poi il difensore gialloblù si fa espellere dieci minuti dopo per un brutto fallo su Zaniolo che trova il pari nel recupero della prima frazione. Gli scaligeri restano così ultimi insieme alla Cremonese con 5 punti. La prima opportunità del match è per gli ospiti con Zaniolo che ha una grande intuizione nell’innescare un contropiede proseguito con Karsdorp e terminato con Abraham che fa tutto bene, supera Montipò ma a porta vuota colpisce clamorosamente il palo al 19′. L’inglese potrebbe farsi perdonare tre minuti più tardi di testa sugli sviluppi di una punizione, ma manda di poco fuori. Al 27′ invece passa l’Hellas: schema da calcio d’angolo con Veloso che serve Faraoni, conclusione deviata da Dawidowicz che supera Rui Patricio. Dopo 10′ minuti però il centrale difensivo si fa espellere per un intervento scomposto su Zaniolo mettendo nei guai la propria squadra. Nel recupero della prima frazione la Roma pareggia: Tameze pasticcia sulla sua trequarti, Camara ringrazia e serve Abraham, la cui conclusione trova un altro palo. Sul tap-in c’è Zaniolo che appoggia in rete per l’1-1. Mourinho decide di osare inserendo El Shaarawy, Volpato e Belotti, con quest’ultimo a fare tandem con Abraham davanti. Paradossalmente la squadra si scuote con l’innesto di un mediano, Matic. Il serbo stringe i denti non essendo nelle migliori condizioni, ma dal suoi ingresso al 66′ cambia tutto: prima trova la traversa di testa, poi quando la partita sembra chiusa si inventa la giocata per Volpato che firma il 2-1. Il giovane trequartista trova il suo secondo gol in Serie A, ancora una volta al Verona e ancora una volta provvidenziale. L’anno scorso avvio la rimonta dei giallorossi, sotto di due reti e poi capaci di pareggiare 2-2. Galvanizzato, nei minuti di recupero ancora Volpato serve El Shaarawy per il 3-1 finale.
Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli