test
giovedì, Giugno 20, 2024

Dipartimento per le Politiche europee Collegio d’Europa 2023-2024, candidature aperte

Fino al 18 gennaio 2023 sono aperte le domande per l’anno accademico 2023-2024 del Collegio d’Europa, il più antico istituto post-laurea di studi europei, che accoglie studenti da tutta Europa”. Con queste parole l’assessore alle Politiche Europee, Dora Lazzarotto, ha annunciato una interessante opportunità per gli studenti di Ladispoli e del territorio. “I candidati che desiderano conseguire un Master dovranno compilare una domanda formale di ammissione, che consiste in un modulo online. Per accedere è necessario essere in possesso di un titolo Universitario pertinente al Master a cui ci si vuole candidare, nonché avere una buona conoscenza della lingua (inglese e francese). I programmi accademici si svolgono a Burges e Natolin (Varsavia) e forniscono agli studenti una formazione specializzata nella dimensione europea dei loro campi di studio. Il programma annuale ha durata da settembre a fine giugno e, per ottenere il Master accreditato, gli studenti devono sostenere esami orali e scritti alla fine di ogni semestre e presentare una tesi di laurea magistrale. I programmi accademici disponibili sono: ● Laurea magistrale in studi economici europei; ● Master of Arts in relazioni internazionali dell’UE e studi diplomatici; ● Master in diritto europeo; ● Master of Arts in studi politici e di governance europei; ● Master of Arts in affari transatlantici; ● Master of Arts in Studi interdisciplinari europei. Circa il 70% degli studenti del Collegio d’Europa riceve borse di studio dal proprio governo o da istituzioni pubbliche o private, assegnate in base alla graduatoria finale dei candidati. Nello scorso anno accademico sono state assegnate 27 borse di studio agli studenti italiani sulla base della valutazione dei titoli, della documentazione e dei risultati ottenuti in sede di colloquio. Inoltre, il Dipartimento Politiche Europee e il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale finanziano cinque premi di studio in favore degli studenti italiani del Collegio d’Europa che, per meriti didattici, si sono distinti nel corso dell’anno accademico appena concluso, riportando le migliori prestazioni in termini di votazione”.
Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli