Free Porn
xbporn
giovedì, Luglio 25, 2024

Qualità della mensa scolastica, Gubetti: “Non abbiamo più ricevuto lamentele”

Nelle settimane scorse, erano arrivate alcune segnalazione in merito alla scarsa qualità del cibo servito nelle mense scolastiche del comune di Cerveteri. Il sindaco Elena Gubetti ha dichiarato che: “Il problema delle mense sembrerebbe rientrato. All’inizio c’erano state alcune criticità. Abbiamo fatto delle verifiche e istituito la commissione mensa con i genitori. Inoltre, abbiamo incontrato l’azienda e fortunatamente non abbiamo ricevuto più lamentele. I genitori che sono andati nelle scuola hanno trovato il cibo adeguato. La commissione comunque continuerà a monitorare la situazione”. Nel corso della V commissione convocata dal consigliere Paolacci e che si terrà questo pomeriggio, 10 novembre, alle ore 17, si discuterà degli interventi effettuati nei vari plessi scolastici. Elena Gubetti ci svela che: “Abbiamo effettuato degli interventi di pulizia del giardino e di sistemazione dell’area antistante l’accesso. Domani realizzeremo l’intervento di sanificazione all’interno delle aule. Abbiamo programmato gli interventi di risistemazione del cancello di accesso e di sistemazione del passaggio pedonale”.
Stadio Galli chiuso al pubblico, il Sindaco è fiducioso sulla riapertura
Oggi pomeriggio si è riunita la V commissione consiliare su convocazione del presidente Paolacci. La commissione si occupa nello specifico di Pubblica Istruzione, sport, tempo libero e turismo. All’ordine del giorno l’aggiornamento rispetto alla situazione attuale degli impianti sportivi, tra cui lo stadio Enrico Galli. La struttura è attualmente chiusa al pubblico a causa di problemi di sicurezza. Le proteste sono divampate e sui social avevano iniziato a circolare foto di tifosi muniti di scala intenti a guardare la partita arrampicati. Abbiamo quindi contattato il sindaco Elena Gubetti per capire quale fosse la situazione attuale. “Per il momento non ci sarà bisogno di interventi del comune. I lavori richiesti sono a carico del concessionario e lui si è impegnato a farli. Noi dovremmo intervenire qualora lui non rispettasse la convenzione, ma a quel punto si aprirebbe tutto un altro scenario”. “Penso che il presidente ci abbia convocato per dare un aggiornamento sulla situazione. Dopo 3 incontri con il concessionario, è nata una collaborazione. Si è impegnato a svolgere gli eventi a partire da questa settimana. Venerdì faremo un primo check con i nostri uffici e il loro tecnico, che dovrebbe illustrare il cronoprogramma. Da lì ne sapremo di più sulle tempistiche. Sono fiduciosa”. “Credo che siano interventi dai tempi non troppo lunghi. Immagino che nel tempo di qualche settimana si possa riuscire ad aprire”. “Stiamo lavorando alla consulta dello sport – dice la Gubetti – all’interno sono già presenti diverse associazioni. Presto la riconvocheremo e chiederemo anche a realtà non iscritte di partecipare. L’obiettivo è quello di creare una rete il più ampia possibile. Siamo pronti ad ascoltare le proposte della società e ad avviare progetti di rilancio dell’attività sportiva nella nostra città”.
Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli