test
venerdì, Giugno 14, 2024

Guerra in Ucraina, l’accusa di Zelensky: “A Kherson i russi hanno compiuto crimini contro l’umanità”

“Nella regione di Kherson l’esercito russo si è lasciato alle spalle le stesse atrocità compiute in altre regioni del nostro paese dove è stato in grado di entrare”. Lo ha detto Volodymyr Zelensky nel suo discorso in video notturno, aggiungendo che “troveremo e consegneremo alla giustizia ogni assassino. Senza dubbio”. Il presidente ucraino ha affermato che gli investigatori hanno scoperto più di 400 crimini di guerra nelle aree di Kherson abbandonate dalle forze russe mentre si ritiravano e che hanno trovato corpi di civili e soldati. Da parte sua, Mosca nega che le sue truppe bersaglino intenzionalmente i civili. Nel frattempo le autorità ucraine hanno imposto il coprifuoco notturno e limitato i viaggi dentro e fuori Kherson.
Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli