Anzio, 55enne si spara ad un piede e finge che sia stato un attentato: denunciato dai carabinieri

Un pregiudicato 55enne di Anzio è stato denunciato dai carabinieri per detenzione impropria d’arma da fuoco. L’uomo si sarebbe ferito a un piede, poi avrebbe inscenato un attentato nei suoi confronti. L’uomo era stato soccorso nella notte di martedì scorso per una ferita d’arma da fuoco. A suo dire, sarebbe stato aggredito da uno sconosciuto a cui aveva aperto la porta di casa. Le indagini condotte dai militari hanno fatto emergere fatti ben diversi: il 55enne avrebbe sottratto l’arma a un anziano vicino e, una volta tornato a casa, avrebbe fatto partire accidentalmente un colpo ferendosi a un piede. L’uomo si trova ora presso gli ospedali riuniti Anzio-Nettuno ed è stato sottoposto a un’operazione chirurgica.