Free Porn
xbporn
domenica, Luglio 21, 2024

Corea del Nord, padre e figlia davanti al missile più potente del Paese

Padre e figlia camminano mano nella mano. Lui però è Kim Jong-un e davanti a loro si staglia il missile balistico intercontinentale Hwasong-17, il “mostro” con motori a propellente liquido in grado di trasportare fino a 11 testate nucleari – secondo fonti giapponesi – e potenzialmente capace di raggiungere gli Stati Uniti. Le immagini sono state diffuse all’indomani del lancio del missile verso il Mar del Giappone-Mare dell’Est. E’ la prima volta che il leader nordcoreano si mostra in pubblico con la figlia.  L’agenzia di stampa statale Kcna si limita a riferire che Kim “ha supervisionato di persona” il lancio “insieme alla sua amata figlia e alla moglie”, la first lady nordcoreana Ri Sol-ju, senza fornire ulteriori dettagli. In cinque delle venti istantanee pubblicate si vede una bambina, giubbotto imbottito bianco e scarpette rosse, i lunghi capelli raccolti in una coda di cavallo: si sofferma davanti alla navetta, mano nella mano con il padre, assiste al suo fianco al momento del lancio e lo ascolta mentre dà istruzioni ai funzionari. In uno scatto appare anche la madre, in giacca verde militare simile a quella indossata dal marito. I media statali nordcoreani raramente trasmettono informazioni sui parenti stretti della dinastia Kim. Non fanno eccezione i Kim di quarta generazione. Tutto quello che si sa della famiglia, e soprattutto dei discendenti del leader nordcoreano, è “ipotizzato” dagli esperti con collegamenti nel Paese. Si pensa che Kim Jong-un, circa 38 anni, abbia tre figli – nel 2010, 2012 o 2013 e 2017. Di una bimba, di nome “Ju-ae”, all’epoca poco più che una neonata, parlò, dopo una delle sue visite in Corea del Nord, l’ex giocatore di basket statunitense Dennis Rodman. Era il 2013: quella nelle foto potrebbe dunque essere lei o una sorella maggiore. “Ho tenuto in braccio Ju Ae, la bambina di Kim, e ho parlato anche con la signora Ri”, raccontò Rodman al Guardian e disse che Kim era un buon padre. Non è invece la prima volta che al fianco del leader nordcoreano appare la moglie Ri Sol Ju, ex cantante. Tenuta a lungo nell’ombra – persino le nozze furono annunciate tre anni dopo – , dal 2018 Ri ha assunto un ruolo diplomatico e il suo titolo è stato elevato da “rispettata compagna” a “rispettata First Lady “, cosa che non accadeva dal 1974, quando tale titolo fu riservato alla seconda moglie di Kim Il-sung, Kim Song-ae. In uno scatto appare anche la madre, in giacca verde militare simile a quella indossata dal marito.
I media statali nordcoreani raramente trasmettono informazioni sui parenti stretti della dinastia Kim. Non fanno eccezione i Kim di quarta generazione. Tutto quello che si sa della famiglia, e soprattutto dei discendenti del leader nordcoreano, è “ipotizzato” dagli esperti con collegamenti nel Paese.  Si pensa che Kim Jong-un, circa 38 anni, abbia tre figli – nel 2010, 2012 o 2013 e 2017. Di una bimba, di nome “Ju-ae”, all’epoca poco più che una neonata, parlò, dopo una delle sue visite in Corea del Nord, l’ex giocatore di basket statunitense Dennis Rodman. Era il 2013: quella nelle foto potrebbe dunque essere lei o una sorella maggiore. “Ho tenuto in braccio Ju Ae, la bambina di Kim, e ho parlato anche con la signora Ri”, raccontò Rodman al Guardian e disse che Kim era un buon padre.
Non è invece la prima volta che al fianco del leader nordcoreano appare la moglie Ri Sol Ju, ex cantante. Tenuta a lungo nell’ombra – persino le nozze furono annunciate tre anni dopo – , dal 2018 Ri ha assunto un ruolo diplomatico e il suo titolo è stato elevato da “rispettata compagna” a “rispettata First Lady “, cosa che non accadeva dal 1974, quando tale titolo fu riservato alla seconda moglie di Kim Il-sung, Kim Song-ae.
Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli