domenica, Aprile 21, 2024

Roma, il sindaco Gualtieri ricorda la tragedia di via Ventotene in cui morirono otto persone

Il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, ha ricordato questa mattina le otto vittime dell’esplosione di via Ventotene, nel quartiere Montesacro, avvenuta il 27 novembre del 2001 in seguito a una fuga di gas. A causa della potente deflagrazione la palazzina al civico 32 rimase sventrata. Le vittime, quattro civili e quattro vigili del fuoco, furono: Fabiana Perrone, Maria Grosso, Elena Proietti, Michela Camillo e gli uomini della squadra 6A del distaccamento Nomentano Fabio Di Lorenzo, Sirio Corona, Danilo Di Veglio e Alessandro Manuelli, intervenuti per portare in salvo le persone.
“Il 27 Novembre 2001 la drammatica esplosione causata da una fuga di gas in via Ventotene che strappò la vita a quattro Vigili del Fuoco e a quattro donne. Roma, vicina alle famiglie, rende omaggio alla loro memoria e non dimentica il sacrificio e l’altruismo dei generosi soccorritori”. (Fonte: Agenzia Dire, www.dire.it)
Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli