Monterotondo (Roma), trovato un oggetto metallico in un pasto di una mensa scolastica

Trovato “un oggetto metallico in un pasto di una mensa scolastica” a Monterotondo. Il sindaco Riccardo Varone del paese alle porte di Roma su Facebook dà la notizia “alle mamme e ai papà”, scrivendo “queste poche righe con sconforto, ma allo stesso tempo con estrema responsabilità istituzionale per la decisione che abbiamo appena intrapreso”. “La scuola ha prontamente avvisato l’ufficio politiche educative del Comune, la società concessionaria del servizio e sporto denuncia contro ignoti presso la locale stazione dei carabinieri” scrive nel post. “Davanti a quest’ennesimo grave episodio, l’amministrazione comunale ritiene però doverosa l’adozione dell’estrema misura che è quella della sospensione del servizio mensa in tutte le scuole di ogni ordine e grado, con effetto immediato, fino a nuova comunicazione” informa. “Sarà garantita la possibilità di consumare il pasto domestico, in accordo con i dirigenti scolastici di tutte le nostre scuole. Siamo consapevoli dei disagi che questa scelta arrecherà alle famiglie, ma la riteniamo la più giusta per tutelare i bambini e il mondo della scuola che è nuovamente parte lesa in questa vicenda” conclude il primo cittadino.