venerdì, Aprile 19, 2024

Elezioni regionali del Lazio, parla Alessio D’Amato: “M5S non vuole fare l’accordo con il Pd”

“Se si prende a pretesto il termovalorizzatore di Roma significa che l’accordo non si vuole fare“. Così Alessio D’Amato, candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Lazio, ospite di ‘In onda’ su ‘La7’, riferendosi al mancato accordo con il Movimento 5 Stelle. Da parte mia la porta è sempre aperta, ma Donatella Bianchi ha deciso di chiudere”, ha detto. Sollevare il tema del termovalorizzatore “è un modo garbato per non fare l’accordo”. “Quella è un’opera commissariata, lo stato ha nominato un commissario nella persona del sindaco di Roma che dovrà attuare quell’opera commissariata”. “Oggi ho ufficialmente sottoscritto la mia candidatura a presidente della Regione Lazio“. Lo scrive su Facebook Alessio D’Amato, candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Lazio.”Mi impegnerò con la stessa forza e passione che ho messo nel contrasto alla pandemia da Covid-19 al servizio dei nostri cittadini. Avanti tutta. Con la forza dei risultati”. Se eletto “chiederei più potere e risorse a Roma capitale. E’ un’anomalia che abbiamo, di non sostenere adeguatamente la capitale, questo non fa bene all’Italia” ha detto, poi, ospite di ‘In onda’ su La7. “Questo è nella logica della Costituzione”.
Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli