martedì, Aprile 23, 2024

Roma, i cinghiali presenti a Villa Pamphili sono stati narcotizzati e portati in strutture specializzate

“Dopo gli avvistamenti delle scorse giornate a Villa Pamphilj, siamo intervenuti con gli enti preposti, la Polizia città metropolitana e la Asl. Attualmente è in corso il piano di intervento basato sul protocollo della prefettura, siglato da Piantedosi. Non ci sono stati abbattimenti. Il protocollo prevede la narcotizzazione da parte dell’Asl. Dopodiché gli animali vengono portati, come accaduto in questo caso, in strutture specializzate dove si analizzano gli ungulati per capire se hanno contratto la peste suina. E da lì si decide cosa fare”. Lo ha detto il presidente del municipio XII di Roma, Elio Tomassetti, in merito agli otto cinghiali di Villa Pamphilj. Per risolvere il problema dei cinghiali a Roma “dobbiamo fare di più – ha detto il minisindaco – ma ci portiamo dietro problematiche di non gestione della scorsa amministrazione. Ereditiamo una situazione drammatica”. In merito agli attivisti della Sfattoria venuti sul posto per protestare al trattamento subito dagli animali: “La questione deve essere chiara: o noi difendiamo i contesti urbani, non uccidendo gli animali ma avendo la possibilità di narcotizzarli e portarli altrove, oppure avremo Roma invasa”, ripete Tomassetti che poi sottolinea: “Io, da presidente, tra il diritto di bambini e delle persone di camminare liberamente per la propria città e il diritto dei cinghiali di passeggiare per Villa Pamphilj, preferisco il primo”.
“Un enorme branco di cinghiali adulti, composto da almeno dieci elementi, ha attraversato il quartiere di Montespaccato, a Boccea, passando davanti a un ufficio postale e non lontano dall’ingresso di alcune scuole, in pieno orario di entrata dei bambini. La città di Roma Capitale ormai è una giungla a cielo aperto”. A denunciarlo è il consigliere regionale del Lazio della Lega, Daniele Giannini, che ha ricevuto un video girato stamani verso le 8.15 da alcuni residenti della zona.
Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli