venerdì, Febbraio 23, 2024

Roma, l’ospedale Sant’Eugenio si è dotato del sistema “Da Vinci” per la chirurgia robotica

In soli due mesi, da quando l’ospedale si è dotato del sistema ‘Da Vinci’, all’ospedale Sant’Eugenio di Roma sono stati già effettuati all’incirca 50 interventi di chirurgia robotica in ambito ginecologico. Grazie all’evoluto robot, manovrato dal chirurgo seduto ad una postazione lontana dal campo operatorio e dotata di monitor e comandi per muovere i bracci, è possibile realizzare interventi di altissima precisione risparmiando tessuti e consentendo alle pazienti recuperi rapidissimi. Tra le principali patologie ginecologiche che possono essere trattate con la chirurgia robotica ci sono quelle oncologiche ma anche l’endometriosi di grado profondo e la riparazione di tessuti del pavimento pelvico che hanno subito un prolasso. Per saperne di più l’agenzia Dire ha intervistato il dottor Fabrizio Signore, primario della UOC di Ostetricia e Ginecologia al Sant’Eugenio.

(Fonte: Agenzia Dire, www.dire.it)

Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli