venerdì, Febbraio 23, 2024

Guerra in Ucraina, le perdite russe: uccisi in combattimento oltre 135mila soldati

Sarebbero più di 130mila i soldati russi rimasti uccisi in Ucraina dall’inizio della guerra contro la Russia. E’ quanto afferma il bollettino giornaliero dello Stato maggiore di Kiev, che riporta 900 soldati nemici uccisi nella sola giornata di ieri. Per quanto riguarda gli armamenti russi, sono stati distrutti ieri 10 veicoli corazzati da combattimento, 8 sistemi di artiglieria e 6 droni. Secondo il bollettino di oggi il totale dei morti russi dall’inizio della guerra è arrivato a 135.010, con 910 uccisi ieri.
Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli