test
sabato, Giugno 15, 2024

8 Marzo, per Elly Schlein “Da donne si fa una fatica maggiore”

“Da donne si fa una fatica maggiore”. Così Elly Schlein, ospite di Start, su Sky TG24, per la puntata speciale dedicata alla Giornata internazionale della Donna. Sul fatto di avere come interlocutrice la premier Giorgia Meloni: “Ho apprezzato che mi abbia chiamato non appena si sono concluse le primarie. Certo abbiamo modi diversi di intendere politica e leadership, ma questo non vuol dire che non ci possano essere terreni comuni nel gestire alcuni temi, come la violenza sulle donne”. E ancora: “Non ci aiuta un premier donna se non entra nell’ottica di aiutare la vita delle donne tutti i giorni. Il soffitto di cristallo non si rompe da sole, se la maggioranza delle donne non lo vede il soffitto, perché soffocate da una cappa di discriminazione”. “Voglio dire alle donne di questa Nazione che il fatto di essere quasi sempre sottovalutate è un grande vantaggio. Perché sì, spesso non ti vedono arrivare”. Così Giorgia Meloni ha citato Elly Schlein in occasione della Giornata internazionale della donna. “È una cosa che ho detto quando abbiamo visto il risultato delle primarie: anche stavolta non ci hanno visto arrivare. È la citazione di un libro importante, di una femminista americana. Probabilmente – commenta Schlein – io e Meloni lo intendiamo in modi diversi, lo ha chiarito l’autrice stessa del libro. Io dico: si fa una fatica maggiore a fare tutto, da donne”. “Molte discriminazioni sono da combattere con normative che agevolino la piena parità di genere, ma anche con un grande lavoro culturale. Non si combattono gli stereotipi sessisti se non inizieremo con una grande battaglia culturale, agendo prima che le differenze diventino diseguaglianze”, ha detto Schlein. “I dati ci raccontano che in Europa le donne percepiscono il 13% in meno di reddito degli uomini e il 28% in meno per le pensioni”, sottolinea Schlein, secondo cui i dati risentono del fatto che le donne sono più propense a lavorare in part-time, anche perché culturalmente a loro si affida la cura della famiglia. Schlein ha parlato anche dei più importanti temi di attualità, come il dossier migranti – “Spero che il governo abolisca il decreto Ong” – e la tragedia sulle coste calabresi. Sul fatto che il prossimo Consiglio dei ministri sull’immigrazione si terrà domani a Cutro, Schlein pensa che la scelta è “tardiva”, perché “avviene dopo un silenzio colpevole e anche un’assenza del governo e della presidente del Consiglio. Vedremo le proposte che saranno avanzate dal governo, abbiamo un approccio molto pragmatico. Le notizie che arrivano in Parlamento sono preoccupanti: Piantedosi ancora non ha chiarito la dinamica”. Schlein si chiede “Perché e chi ha deciso che intervenisse la Guardia di Finanza anziché la Guardia Costiera? Se i loro mezzi sono usciti due volte in sette ore e sono tornati indietro perché non adeguati alle condizioni del mare, come si poteva pensare che potesse reggerle un’imbarcazione di legno?”. Da qui, la richiesta a Meloni di “venire in Aula presto, per il question time, andremo avanti finché non avremo le risposte che i familiari si aspettano”. Guardando al futuro del Pd e parlando di possibili alleanze con altri partiti, dai Cinque Stelle al Terzo Polo, Schlein dice che “le alleanze si costruiscono sulla concretezza di una visione, ma non è questa la nostra priorità”. La prossima vera sfida, oltre alle elezioni amministrative, “è quella delle europee, è la vera sfida, perché intendiamo porre un serio problema alla maggioranza”. All’interno del suo stesso partito, Schlein dice invece di voler essere “la segretaria di tutto e di tutti, in un’ottica di grande inclusività”, perché “non abbiamo bisogno di un Pd che segue la strada delle divisioni interne, delle piccole questioni che sottraggono energie alla costruzione dell’alternativa alle destre e al dialogo con altre forze di opposizione”.
Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli