Free Porn
xbporn
venerdì, Luglio 19, 2024

Unione europea: Tornano le procedure di deficit eccessivo

Tornano le procedure di deficit eccessivo in Ue, con la fine della clausola di salvaguardia che ha sospeso il Patto di stabilità fino a fine anno. È quanto emerge dalle linee guida dell’esecutivo Ue per il 2024. Gli Stati, segnala l’esecutivo, dovrebbero tenerne conto nell’esecuzione dei bilanci 2023, nella preparazione dei programmi di stabilità e nei documenti programmatici di bilancio. Si escludono già dalla primavera 2024 procedure per debito eccessivo, spiega un alto funzionario Ue, aggiungendo che comunque sparirà la regola dell’1/20.
Gentiloni: “Clausola ha dato ai governi la flessibilità di cui avevano bisogno”
Confermiamo che la clausola di salvaguardia generale del Patto di stabilità e crescita sarà disattivata alla fine del 2023″. Lo ha detto il commissario Ue all’Economia, Paolo Gentiloni, presentando i nuovi orientamenti della Commissione europea per le politiche di bilancio. “Abbiamo attivato questa clausola per la prima volta tre anni fa, nel marzo 2020, in quelle drammatiche prime settimane della pandemia – ha ricordato -. È stata una decisione senza precedenti per tempi senza precedenti. Ed è stata la decisione giusta. Ha dato ai governi dell’Ue la flessibilità di cui avevano bisogno per sostenere prima i lavoratori e le imprese durante i blocchi. Era anche giusto mantenere attiva la clausola dopo l’invasione su vasta scala dell’Ucraina da parte della Russia, che preannunciava una nuova fase di incertezza”. “Economia si è ripresa, è giunto il momento di revocare la clausola” “La resilienza che le nostre economie hanno dimostrato attraverso questi due momenti di ‘cigno nero’ è in gran parte dovuta a queste decisioni. E crediamo che sia giunto il momento di confermare la revoca della clausola alla fine di quest’anno. L’economia europea si è ripresa oltre il suo livello pre-pandemia e ora ha superato la fase acuta dello shock dei prezzi dell’energia”, ha aggiunto Gentiloni.
Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli