venerdì, Febbraio 23, 2024

Guerra in Ucraina, Zelensky ribadisce: “Non abbiamo nulla di cui discutere con Putin”

“Non abbiamo nulla di cui discutere con il presidente della Federazione russa, perché non mantiene la sua parola”. Il presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky esclude un confronto con il leader russo Vladimir Putin perché, afferma nel corso di una intervista alla Cnn, “non nutriamo nessuna fiducia nei suoi confronti”. Zelensky ha quindi ribadito che “la Russia deve lasciare il nostro territorio. Poi, saremo felici di ricorrere ai mezzi diplomatici”. “Vogliamo la vittoria. Non vogliamo abituarci alla guerra, ma ci siamo abituati alle sfide. Tutti vogliono una cosa: porre fine alla guerra”.

Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli