lunedì, Febbraio 26, 2024

Papa Francesco dimesso dal Policlinico Gemelli

Papa Francesco è stato dimesso dall’ospedale ‘Gemelli’ di Roma. Bergoglio era stato ricoverato mercoledì per quella che si è rivelata essere una bronchite su base infettiva. Prima di lasciare la struttura, il Santo Padre ha salutato il Rettore dell’Università Cattolica, Franco Anelli, con i suoi più stretti collaboratori, il Direttore Generale del Policlinico, Marco Elefanti, l’Assistente ecclesiastico generale dell’Università Cattolica, Monsignor Claudio Giuliodori, e l’equipe di medici e operatori sanitari che lo ha assistito durante questi giorni. Lo comunica la Santa Sede. “Ammiro tanto la gente che lavora in ospedale. Ci vuole eroicità”. Così Papa Francesco parlando con i giornalisti presenti. Bergoglio ha quindi ringraziato medici, infermieri e ha aggiunto: “Ci vuole tenerezza con i malati”, perché quando si è malati, spiega, “si è capricciosi”. Ha poi abbracciato una coppia di genitori che ha perso la figlia ieri notte, fermandosi a pregare con loro. Lo si apprende dalla Santa Sede. “Ho sentito solo un malessere, ma non ho avuto paura”, ha detto il Papa. “Domani celebrerò la domenica delle Palme”, ha aggiunto Bergoglio, apparso in buona forma ma con la voce molto bassa, all’uscita dal Policlinico Gemelli. Dopo aver lasciato il Policlinico Universitario A. Gemelli, Papa Francesco – comunica ufficialmente il Vaticano – si è diretto alla Basilica di Santa Maria Maggiore. “Il Papa si è fermato davanti all’icona di Maria, Salus Populi Romani, affidandole nella preghiera i bambini incontrati ieri nel reparto di Oncologia Pediatrica e Neurochirurgia Infantile dell’Ospedale, tutti gli infermi e coloro che soffrono per la malattia e la perdita dei loro cari”, riferisce la sala stampa della Santa Sede.

Articoli correlati

Ultimi articoli