mercoledì, Febbraio 21, 2024

Attentato a San Pietroburgo: arrestata una seconda persona

Un’altra persona è stata arrestata dalla polizia in relazione all’omicidio del propagandista russo Vladlen Tatarsky. Secondo The Insider, che ha intervistato Dmitry Rylov, marito dell’altra sospettata Darya Trepova, si tratterebbe di un amico della donna, Dmitry Kasintsev. Le autorità devono ancora confermare che Kasintsev sia in custodia, ma nel frattempo il canale Telegram Shot ha pubblicato un video di quello che sembrerebbe essere un gruppo di agenti in borghese che guidano un uomo ammanettato: secondo il canale, si tratterebbe proprio del 27enne Dmitry. Daria Trepova, la 26enne arrestata per l’attentato di ieri in un caffè di San Pietroburgo in cui è rimasto ucciso il blogger nazionalista Vladlen Tatarsky, è in fase di trasferimento a Mosca. Il tribunale Basmanny della capitale russa deciderà le misure restrittive da applicare nei suoi confronti. Lo riportano i media russi pubblicando il video del trasferimento della ragazza ammanettata. 

Articoli correlati

Ultimi articoli