Free Porn
xbporn
giovedì, Luglio 25, 2024

A Roma partiti i lavori all’ex clinica Villa Bianca: al suo posto 2 edifici e 144 ampi appartamenti

La trasformazione dell’ex clinica Villa Bianca in un comprensorio di due edifici residenziali è partita. E il timore dei residenti della zona sta per diventare realtà: perdere un piccolo ma prezioso polmone verde nel quartiere per ritrovarsi un nuovo isolato di edifici privati alti 6 piani dal livello stradale. A quanto ha appreso l’agenzia Dire, sia da alcuni residenti che da fonti capitoline, i lavori sono ufficialmente iniziati a fine marzo, dopo anni di tentativi infruttuosi seguiti alla demolizione della clinica nel 2006, con i primi carotaggi. I proprietari dell’area, la Green Stone Sicaf spa, sfruttando l’articolo 3 del Piano casa regionale sono riusciti ad ottenere un cambio di destinazione d’uso. Nell’area, chiusa in un triangolo circondato da verde di pregio, saranno realizzati entro aprile del 2026 due edifici di sei piani fuori terra a destinazione mista, prevalentemente residenziale con una piccola percentuale di commerciale. Nasceranno 144 appartamenti, 96 di residenziale classico e 48 in housing sociale, più qualche negozio ai piani bassi. Il permesso a costruire, ottenuto con relativo cambio di destinazione d’uso, spezza i sogni di chi, in quell’area, voleva un piccolo parco di quartiere sulle ceneri della clinica Villa Bianca che un tempo, negli anni ’80 e ’90, era frequentata anche da vip, calciatori e politici di vari partiti. Il vecchio edificio, infatti, si trovava quasi al centro di un fazzoletto di terra ricco di tesori ambientali, a partire da una corona di pini secolari.

(Fonte: Agenzia Dire, www.dire.it)

Articoli correlati

Ultimi articoli