test
venerdì, Giugno 14, 2024

Migranti, Parigi cerca di rimediare: “Vogliamo lavorare con l’Italia”

“Non c’era alcuna volontà da parte del ministro dell’Interno di ostracizzare in alcun modo l’Italia e rassicuro gli italiani che ci stanno guardando”. Lo ha detto al canale di notizie francese Cnews il portavoce del governo di Parigi Olivier Véran. Ieri Gérald Darmanin aveva affermato che il primo ministro italiano Giorgia Meloni “non è stata in grado di risolvere le questioni migratorie per le quali è stata eletta”. Immediatamente il capo della diplomazia italiana Antonio Tajani, che avrebbe dovuto avere nella stessa serata a Parigi un incontro con la sua omologa Catherine Colonna, aveva annullato la visita, giudicando “inaccettabili” simili affermazioni. “Continuiamo a lavorare con gli italiani”, ha detto il portavoce del governo francese, ripreso dal Dernières Nouvelles d’Alsace. “Gli italiani… ci discutiamo, amano la politica, si assumono le scelte che fanno e vogliono essere lasciati liberi di farlo”, ha spiegato, “e questo è un bene, perché non abbiamo intenzione di fare diversamente”.
Il portavoce ha inoltre ricordato che la l’Italia “accoglie la maggior parte barconi” di migranti, e “quindi lavoriamo sistematicamente con gli italiani secondo le regole di ridistribuzione. Siamo intimamente legati dalla nostra storia, da questioni economiche, sociali, culturali, ma anche migratorie”.

Articoli correlati

Ultimi articoli