mercoledì, Maggio 22, 2024

Usa: assalto a Capitol Hill, condannato a 14 anni di carcere un uomo che aggredì la polizia

Un uomo del Kentucky, con una lunga serie di crimini alle spalle, è stato condannato a 14 anni e due mesi di carcere (più tre anni di libertà vigilata) per aver aggredito degli agenti di polizia con lo spray urticante, mentre partecipava con la moglie all’assalto a Capitol Hill del 6 gennaio 2021. Lo riporta l’Associated Press.  Quella nei confronti di Peter Schwartz, di professione saldatore, è la pena più pesante finora comminata per la rivolta al Congresso. Gli inquirenti avevano chiesto 24 anni e sei mesi di carcere. Il giudice che lo ha condannato, Amit Mehta, è lo stesso che ha comminato la precedente sentenza più pesante: 10 anni a un poliziotto di New York in pensione che il 6 gennaio di due anni fa aveva aggredito un altro agente fuori da Capitol Hill.

Articoli correlati

Ultimi articoli