lunedì, Maggio 20, 2024

Baccini Sindaco di Fiumicino, per Paolacci può nascere una collaborazione con Cerveteri

La vittoria di Mario Baccini a sindaco di Fiumicino, per anni residente a Cerveteri, a cui è legato da un cordone ombelicale, potrebbe avere dei riflessi postivi sulla città etrusca, in particolare nelle aree confinanti con il comune tirrenico. Cerveteri e Fiumicino sono due centri confinanti, sia sulla sponda della via Aurelia che nell’entroterra. “Io penso – afferma il consigliere Gianluca Paolacci – che se l’asse aurelio si svilupperà, così come ha rilanciato Baccini nel suo programma elettorale, potranno beneficiarne anche le frazioni di Valcannetto e Borgo San Martino, che si servono nel comune di Fiumicino. L’ipotesi di un assessore del nord – continua – potrà essere favorevole al nostro territorio, specie per i temi sull’agricoltura e per le opere, in particolare all’altezza di Fosso Statua, un tratto che riguarda i due comuni, dove al posto del semaforo che crea file chilometriche sarebbe opportuno studiare una rotonda. Ecco – conclude – il nord di Fiumicino con il sud di Cerveteri possono trasformarsi in una porta di accesso per Roma”.

Articoli correlati

Ultimi articoli