test
sabato, Giugno 15, 2024

G7 a Hiroshima Meloni a Hiroshima tra Ucraina e “l’ombra” di Pechino

“Ringrazio il Primo Ministro giapponese Kishida per la calorosa accoglienza alla vigilia del vertice G7 a Hiroshima. Sono molto contenta del nostro partenariato strategico che ci sta consentendo di intensificare la nostra collaborazione. Siamo uniti nell’impegno a tutela diun ordine internazionale fondato sulle regole, della pace e della stabilità, da scienza e tecnologia a cooperazione industriale e sicurezza”. Lo scrive sui social la presidente del Consiglio Giorgia Meloni.  Scambio di battute tra la presidente del Consiglio Giorgia Meloni e il primo ministro giapponese Fumio Kishida, prima di entrare con le delegazioni nella stanza del bilaterale, ancora in corso, a Hiroshima, alla vigilia del summit del G7. “Sono felice di essere qui, sono felice per le nostre relazioni”, dice Meloni arrivando sorridendo nell’albergo dove è stato fissato l’incontro.   Kishida accoglie la premier chiedendo come sia andato il viaggio. “Molto bene – risponde Meloni – ho avuto solo qualche problema con i cambi di orario”. La premier È mia ferma intenzione lavorare in stretta relazione con l’Italia in vista del G7 dell’anno prossimo”, ha detto il primo ministro giapponese Fumio Kishida, parlando con la premier Giorgia Meloni, prima del loro incontro bilaterale a Hiroshima .”Benvenuta in Giappone – ha detto ancora – sono molto lieto di poterti accogliere nella mia città. Nella mia visita a Roma abbiamo deciso di elevare i nostri rapporti a partenariato strategico. Desidero ulteriormente concretizzare questa relazione e al riguardo sono molto lieto che siano giunti a un’intesa i negoziati sulla collaborazione cinematografica”. è arrivata a Hiroshima stanotte da Reykyavick, passando per uno scalo tecnico in Alaska. Il presidente americano Joe Biden avrà il suo primo impegno a margine del G7 con il premier nipponico Fumio Kishida, in un incontro in programma subito dopo quello tra Kishida e la presidente del Consiglio Giorgia Meloni.  Kishida e Biden dovrebbero discutere le capacità di risposta dell’alleanza dei loro Paesi tra le crescenti preoccupazioni su Cina e Corea del Nord, nell’ambito di un quadro geopolitico più complesso.    Ieri, il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti Jake Sullivan ha detto ai giornalisti alla Casa Bianca che il presidente visiterà domani, come primo momento ufficiale del summit, il Peace Memorial Museum con le controparti del G7, in ricordo della tragedia della prima bomba atomica sganciata sulla città dagli Usa il 6 agosto del 1945.   Sullivan ha anche spiegato che il presidente non rilascerà dichiarazioni, notando che dal punto di vista di Biden la visita non è un’occasione bilaterale: “Sarà come uno dei leader del G7che va a rendere omaggio”.

Articoli correlati

Ultimi articoli