test
lunedì, Giugno 17, 2024

Week end di caldo torrido, domenica bollino arancione in 9 città

E’ la seconda di questa estate e durante il weekend le temprerature cresceranno gradualmente su tutta l’Italia tanto che domenica 9 luglio è previsto il bollino arancione per 9 città. L’allerta rischio salute per la fascia di popolazione più fragile scatterà per Bolzano, Firenze, Frosinone, Palermo, Perugia, Rieti, Roma, Torino e Viterbo. Bollino giallo per tutti gli altri centri urbani monitorati nel bollettino sulle ondate di calore del ministero della Salute, eccetto Bari, l’unica delle 27 città a rimanere con il bollino verde. Da oggi il caldo si farà sentire a Campobasso, Catania, Frosinone, Latina, Messina, Palermo, Perugia, Reggio Calabria e Roma che si aggiudicano il bollino giallo. Da domani scatta il bollino arancione per Palermo, Perugia e Roma, mentre passano ad allerta gialla Ancona, Bologne, Bolzano, Cagliari, Civitavecchia, Firenze, Genova, Rieti, Torino e Viterbo.

Sarà un weekend rovente

L’anticiclone tropicale dal deserto del Sahara sta iniziando ad avanzare verso l’Italia e farà salire le temperature massime fino ad oltre 43°C sulle Isole Maggiori. E’ quanto annuncia Antonio Sanò, fondatore del sito www.iLMeteo.it sottolineando che già da oggi avremo tempo soleggiato su tutte le regioni. Prevista soltanto qualche residua precipitazione sul Piemonte occidentale, specie sul torinese, anche per sabato mattina. In giornata le temperature massime inizieranno a salire con valori prossimi ai 40°C soltanto in Sardegna, altrove rimarranno ancora stazionarie. Nel corso del weekend l’anticiclone africano conquisterà tutta l’Italia e il suo centro si avvicinerà alla Sardegna. Sia sabato che domenica il sole sarà prevalente mentre le temperature subiranno un’improvvisa impennata domenica 9 luglio. Al Nord si toccheranno punte di 35-36°C, come a Bologna, Padova, Milano, al Centro i valori saliranno fino a 36-37°C come a Roma e Firenze. Al Sud si supereranno di poco i 40°C sulle zone interne di Sardegna e Sicilia. La prossima settimana il bel tempo continuerà a prevalere su tutte le regioni, “con temperature – afferma Sanò – che potrebbero candidarsi ad essere una delle più potenti mai avvenute in Italia”. I valori termici diurni aumenteranno ulteriormente. Tra lunedì 10 e mercoledì 12 di giorno si potranno toccare addirittura i 47-48°C in Sardegna e 45°C in Sicilia, 36-38°C al Centro-Nord come a Firenze, Milano, Ferrara, Bologna e Roma. Nel dettaglio – Venerdì 7. Al nord: soleggiato salvo temporali su ovest Piemonte. Al centro: sole e caldo. Al sud: tutto sole. – Sabato 8. Al nord: un po’ di instabilità sul torinese, sole altrove. Al centro: soleggiato con caldo in aumento. Al sud: bel tempo e clima caldo. – Domenica 9. Al nord: tutto sole e caldo intenso. Al centro: clima caldissimo e soleggiato. Al sud: sole prevalente, molto caldo in Campania e Sicilia. Partito a metà maggio, il servizio del ministero della Saluteè elaborato dal Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario Regionale (Ssr) del Lazio, che assegna un bollino indicativo del rischio. Con quello rosso vengono indicate le città con il massimo livello di rischio caldo per tutti; il bollino arancione, appunto, segnala il massimo pericolo per i più fragili, ovvero anziani, bambini e persone con malattie croniche; il giallo indica pre-allerta, per condizioni meteorologiche che possono precedere un’ondata di calore. Infine il bollino verde indica l’assenza di rischio per tutta la popolazione. 

Articoli correlati

Ultimi articoli