test
sabato, Giugno 15, 2024

Sorrento, carico “sospetto”: nascondono 300 euro di scatolette di tonno in un passeggino

Sorrento due giovani donne sono finite nei guai per aver nascosto scatolette di tonno, dal valore di 300 euro, in un passeggino.  Si tratta di una 20enne e di una 17enne, entrambe di origini romene, che hanno cercato di utilizzare il passeggino di un bimbo di due anni per nascondere il loro furto: il cibo in scatola, infatti, era stato nascosto sotto al piccolo. Ma il personale del market nel quale si trovavano se ne sono accorti e hanno avvisato i carabinieri. Passeggino come nascondiglio – Una volta raggiunto lo scaffale le due donne hanno preso decine di scatolette di tonno e, per cercare di evitare di essere scoperte, hanno utilizzato il passeggino come nascondiglio. Ma al personale non è sfuggito il loro tentativo di furto e fuga: i carabinieri sono arrivati un attimo dopo che le due avevano varcato le barriere senza pagare. La 20enne è stata arrestata e si trova in camera di sicurezza mentre per la 17enne è scattata una denuncia in stato di libertà. 

Passeggino come nascondiglio – Una volta raggiunto lo scaffale le due donne hanno preso decine di scatolette di tonno e, per cercare di evitare di essere scoperte, hanno utilizzato il passeggino come nascondiglio. Ma al personale non è sfuggito il loro tentativo di furto e fuga: i carabinieri sono arrivati un attimo dopo che le due avevano varcato le barriere senza pagare. La 20enne è stata arrestata e si trova in camera di sicurezza mentre per la 17enne è scattata una denuncia in stato di libertà. 

Articoli correlati

Ultimi articoli