test
giovedì, Giugno 20, 2024

Fiorello, “sfrattato” da via Asiago, “Viva Rai2!” trasloca

“Viva Rai2! non si farà mai più in via Asiago”: lo annuncia, senza mezzi termini, Rosario Fiorello in un video pubblicato sul suo profilo Instagram. E l’ad Rai Roberto Sergio non solo conferma ma rivela che una seconda location per la seconda edizione del programma è già in fase di ricerca, dopo una nota ufficiale Rai in cui si smentisce l’ipotesi di indennizzi ai residenti della zona e si respinge l’accusa di sporcare le strade. Addirittura – esclama Fiorello – scrivono che la Rai sarebbe pronta a riconoscere un’ indennità, soldi, ai condomini di via Asiago. Credo che ci siano strumentalizzazioni”, aggiunge. “Facciamo così – continua Fiorello – siccome io devo fare il programma, chi meglio di me può dirvi come stanno le cose? Punto primo. Rinnovo le scuse per il danno, il fastidio arrecato. Non pensavamo che la trasmissione prendesse quella piega. Volevamo fare qualche balletto dentro il glass, poi il programma si è sviluppato fuori, con il pubblico che è arrivato da tutta Italia, casino, ci è sfuggito un po’ di mano. Punto 2 – dice Fiorello, anticipando la conclusione della vicenda – se si dovesse rifare Viva Rai2!, non si farà in via Asiago, quindi finitela di dire che ci sono riunioni condominiali, la Rai ecc.
Non si farà mai più in via Asiago. Siamo alla ricerca di una nuova location. Se non riusciremo a trovarla entro novembre Viva Rai2! sarà solo un bel ricordo… Ma noi contiamo di trovarla. Via Asiago – conclude Fiorello – ora può dormire sonni tranquilli. Grazie, arrivederci, vi voglio bene, buona estate”. L’ad Rai Sergio spiega: “sento il dovere di intervenire direttamente per chiudere, spero definitivamente, la vicenda. Non abbiamo mai contattato singolarmente i residenti di via Asiago e non abbiamo mai pensato a indennizzi economici. I soldi del canone non vengono sprecati in questo modo, servono invece per offrire prodotto di servizio pubblico ai cittadini. Mi auguro che dopo questa mia dichiarazione tutte le voci infondate, non credibili, false, cessino definitivamente. Come anticipato da Fiorello lavoreremo per proporre una seconda edizione di VivaRai2! ancora più ricca e interessante” conclude.
   

Articoli correlati

Ultimi articoli